La categoria di Survival Horror racchiude in se tutti i videogiochi in prima persona dove è necessario sopravvivere in una ambientazione tetra e Horror, caratterizzata mostri, luoghi chiusi e bui che mettono "paura" al giocatore. I nemici solitamente sono mostri, zombi e fantasmi.

Storia:

Il termine Survival Horror definisce quindi il tema del gioco, e non le meccaniche attraverso cui il Screenshot Survival Horror.giocatore è chiamato a vivere l'avventura. I Survival Horror quindi possono presentarsi sotto forma di sparatutto in prima persona (ad esempio Hungry Ghosts) fino ad arrivare ai videogiochi d'azione (come Nightmare Creatures), anche se molti pensano che tale termine debba attribuirsi esclusivamente a giochi simili a Resident Evil. Alcuni altri giochi, come il primo Doom o Castlevania non vengono considerati Survival Horror, perché pur avendo determinate caratteristiche Horror, queste non hanno un valore fondamentale nell'esperienza videoludica.

Il termine survival horror è stato coniato nel 1996, quando comparve per la prima volta stampato sulla confezione giapponese di Resident Evil, per PlayStation e Sega Saturn, e all'interno del gioco stesso durante il caricamento ("Enter the world of survival horror..."). Ma effettivamente il genere vero e proprio è nato, secondo l'opinione comune, con il videogioco Alone in the Dark. Altri ancora pensano che il genere sia nato con il primo Clock Tower per Super Nintendo, uscito nel 1995, che però aveva una giocabilità molto diversa dai titoli di cui sopra, vicina ad un'avventura grafica vecchio stile.

Gameplay:

Il genere quindi si può dire sia di molto cresciuto dopo l'avvento di Resident Evil, dando la spinta a diversi produttori nella creazione di giochi simili (a volte indicati come meri cloni del suddetto gioco). Alcuni di questi si sono però distinti per aver creato un sottogenere all'interno di questo filone, basando il proprio gameplay focalizzato maggiormente sul terrore psicologico più che sulla cruda violenza splatter. Avviene così che per questi titoli laScreenshot Survival Horror 2. componente d'azione viene sacrificata nella creazione di una trama più robusta e studiata al fine di procurare un certo grado di tensione narrativa. Alcuni di questi giochi sono Clock Tower per Playstation (sequel del gioco per Super Nintendo), Silent Hill , Forbidden Siren e Project Zero. Quindi il genere Horror è anche molto cercato per il miglioramento della grafica che attira più l'attenzione del giocatore per provare l'esperienza di gioco.

© 2010 - Dungeons & Game.it - Powered by Evilweb