Il termine MMORPG (Massive Multiplayer Online Role-Playing Game) identifica un gioco di ruolo per computer o console che viene svolto tramite internet contemporaneamente da più persone. Migliaia di giocatori possono interagire interpretando personaggi (Creati fantasticamente o in alcuni giochi, pagando, si possono fare somiglianti a te stesso) che si evolvono insieme al mondo persistente che li circonda ed in cui vivono.

Tipi:

I MMORPG possono essere di vario tipo, sia che utilizzino sofisticati software, sia che utilizzino un browser web.
Negli ultimi anni gli sviluppatori di videogiochi, hanno ampiamente arricchito la panoramica dei MMORPG esistenti sul mercato, offrendo ai giocatori ambientazioni grafiche curate nei minimi dettagli, che sfruttano le più moderne tecnologie in termini di texture e 3D.

Ambientazione:

Screenshot MMORPG.Molto comune in questo tipo di giochi è l'ambientazione fantasy: il mondo spesso popolato da diverse razze (elfi, orchi, nani, umani, ecc) che sono contrapposte in fazioni nemiche cosi da generare il PvP(Player vs Player). L'eterna contrapposizione tra bene e male è rappresentata principalmente dalla lotta di giocatori contro mostri, ma in ogni MMORPG c'è sempre un obiettivo che va al di là del semplice player versus monster (PvM): i mostri in effetti rappresentano il mezzo per far crescere di livello il proprio personaggio, in modo che possa poi essere più forte per l'obiettivo finale, ad esempio conquistare un castello e mantenerne il possesso contro gli attacchi degli altri giocatori oppure combattere contro la fazione nemica e ottenere punteggi.

Sono milioni in tutto il mondo le persone che ogni giorno dedicano il loro tempo a questo tipo di attività su internet, il cui successo è dovuto soprattutto alla presenza delle comunità on-line. In ogni MMORPG la società di giocatori è spesso organizzata in "clan", in "gilde" o in "Linkshell" favorendo quindi il gioco di gruppo ed il senso di appartenenza, creando un legame fra le persone Screenshot MMORPG 1.anche per mesi o anni a prescindere dal MMORPG infatti molte volte si possono formare dei raduni, nella real-life, di players appartenenti a un "Clan".

Acronimi:

Nel mondo dei MMORPG vengono usati molti acronimi e abbreviazioni per indicare aspetti del gioco e varie azioni.
PvC : Player versus computer, che si divide in: PvE o PvM
PvE PvM : Abbreviazioni per Player versus Environment (giocatore contro ambiente) e Player versus Monster (giocatore contro mostro). Usate generalmente per indicare il combattimento contro elementi animati guidati dall'intelligenza artificiale del gioco, il primo (PvE) può essere considerato una generalizzazione del secondo, comprendendo oltre a mostri in senso stretto, anche personaggi umani, animali e qualsiasi altro elemento dell'ambiente che si contrapponga ai personaggi comandati dai giocatori.

In certi giochi viene usato anche il termine MvP, ossia Monster versus Player (mostro contro giocatore) per indicare particolari tipi di mostri, come i Boss. Il PvE è presente nella maggior parte dei MMORPG, e spesso ne costituisce la colonna portante e l'unica occasione di combattimento, oltre a rappresentare strumento per la crescita del proprio personaggio sia economica (soldi, oggetti) che in termini di esperienza.

PvP : Abbreviazione per Player versus Player. Usata per definire lo scontro tra giocatori umani, sia uno contro uno o in gruppi più nutriti, che possono arrivare anche a centinaia di persone per parte contemporaneamente. Unico scopo e attività in alcuni MMORPG, è invece assente in altri. Le modalità di combattimento si differenziano molto da gioco a gioco: si può ad esempio avere delle arene specifiche all'interno del gioco dove sfidare a duello altri giocatori o partecipare a tornei, rendendo così il PvP solo consensuale, oppure permettere il combattimento tra giocatori solo in determinate zone, potendo tutelare in questo modo i newbies dai giocatori più Screenshot MMORPG 2.forti. Moltissime differenze esistono anche nelle conseguenze del PvP: in caso di sconfitta, si va da una semplice rottura di armi (poi riparabili) a una perdita di livelli, passando per la perdita totale dei propri equipaggiamenti. Allo stesso modo possono anche variare le ricompense per aver vinto un combattimento PvP.


RvR : Abbreviazione di Realm versus Realm. Variante del PvP raggruppato per reami. In questo caso i giocatori appartengono ad un Reame e possono attaccare solo personaggi di reami diversi in apposite zone denominate "Zone di Frontiera".
GvG : Abbreviazione di Guild versus Guild. Variante del PvP in cui predomina la guerra fra gilde. Le Gilde normalmente si aggregano a loro volta per alleanze dando vita a complesse attività di politica, tradimenti e diplomazia.

© 2010 - Dungeons & Game.it - Powered by Evilweb